Home

Photo by Pixabay on Pexels.com

“La sedia della riflessione” aiuta davvero a riflettere?

Certo, la sedia è comoda, come pure lo è il retro della lavagna Zero complicazioni e mio scarso impegno. Affido, a te bambino, al tuo personalissimo senso di colpa, la parte che spiega come comportarsi, intanto che io mi dedicherò ad altro compito. Proviamo invece a nominarla per come dovrebbe essere: La sedia del pensare… Altro

Le carezze si sentono

La prima volta che ho ascoltato con il cuore la parola attaccamento è stato durante il master. In realtà, più che ascoltarla, l’avevo proprio sentita con tutto il corpo, si propagava ovunque. Ogni mia cellula sobbalzava durante quell’esperienza, non ne capivo il motivo, poi però compresi: Iniziava il mio percorso di crescita interiore. Quando, in… Altro

La gentilezza è l’arma dei più forti (Stephen Littleword)

Il 13 Novembre è la giornata mondiale della gentilezza. Introdotta nel 1998 dal World Kindness Movement, è osservata in molti paesi, tra cui Canada, Giappone, Australia, Nigeria e Emirati Arabi Uniti.Nella giornata mondiale della gentilezza si invita il mondo a mettere in evidenza le buone azioni nella comunità, concentrandosi sul potere positivo della gentilezza che… Altro

La morte spiegata ai bambini. Le parole, l’autenticità dei gesti

Una delle tematiche più difficili che mi trovavo a dover affrontare nel mio ruolo di educatore, riguardava l’idea legata alla morte, spiegata ai bambini. Poi un giorno, quando divenni madre, formulai nella mia mente questa stessa idea, questa difficoltà, ma da un ulteriore punto di vista. Quando è nato mio figlio ho creduto che non… Altro

Un incontro speciale. Vale sempre la pena mettersi in ascolto

Da quando siamo qui in vacanza dalla nonna, frequentiamo un parco comunale che abbiamo imparato a conoscere in ogni suo dettaglio: foglie, alberi di pino marittimo, cespugli di fiori colorati e sì, anche i giochi (ma questa è la parte che meno ci attrae). Oggi, sempre al parco, abbiamo incontrato Claudio, un bimbo che ho… Altro

Chiamali se vuoi manualetti

Quando scegli di confrontarti in argomenti delicati, primari come la maternità, la genitorialità e i bambini, è necessario porre molte attenzione alla scelta e all’uso delle parole, al loro significato e alla loro etimologia. Il rischio, nel non porre in attenzione la qualità del nostro dire, è creare confusione, generalità, spazio per opposti schieramenti, faziosità… Altro